Ultimi aggiornamenti

  • Le sedi dell'evento e il programma sono stati definiti!

    Date: da sabato 6 a domenica 14 aprile 2019
    Luogo: "VILLA QUERINI CALZAVARA PINTON" a Pianiga(VE),ltalia
    Date: da domenica 5 maggio a domenica 12 maggio 2019
    Sede: "CASTELLO DELLA ROVERE" a Vinovo(TO), Italia

  • Abbiamo realizzato un video promozionale per l’evento Saburau – buona visione.

    Abbiamo realizzato un video promozionale per l’evento Saburau – buona visione.→https://youtu.be/Ph3-9Phg-h0

  • Sito aperto

    è online il sito web di Saburau! Nel prossimo futuro, aggiorneremo le informazioni di volta in volta. Stiamo lavorando ogni giorno affinchè possiate apprezzare il nostro sito

Siamo lieti di annunciare che è nato un progetto di collaborazione tra gli enti detentori della più stretta cultura tradizionale giapponese di Hitoyoshi Kuma e diversi artisti contemporanei. Il filo conduttore del progetto è costituito dalla figura del "Samurai". Il progetto vedrà la luce per la prima volta in Italia nella primavera del 2019. Il nome del progetto è "侍 う -SABURAU-" e lo scopo è quello di "diffondere la cultura nipponica nel mondo" mantenendo al centro il "Samurai". Il Samurai, specialista di arti marziali, non aveva come scopo ultimo esclusivamente il combattimento nella finalità di sconfiggere il nemico, spesso la sua Via si incentrava sulla ricerca di se stesso e del perché della vita. La spiritualità nel Bushido e la Via del Samurai attira l'attenzione di persone provenienti da tutto il mondo. Vorremmo che le persone in Italia e in Europa attraverso Saburau possano vivere la Via del samurai, con la mente e con il corpo. Al di là delle barriere linguistiche e culturali, speriamo che le persone siano più unite, che i Paesi instaurino più collaborazioni e che i cuori siano connessi. Organizzando "侍 う -SABURAU", un'esposizione sulla cultura giapponese del Samurai in Italia nel 2019, ci auguriamo che molte persone vengano colpite dalla nostra cultura e un giorno desiderino visitare il Giappone. * L'evento si terrà per la prima volta in Italia, quindi cercheremo di esportare l’evento anche in altri Paesi. Naturalmente, speriamo di dare anche ai giapponesi l'opportunità di conoscere la loro cultura tradizionale e moderna, quindi al nostro ritorno ci piacerebbe organizzare l'evento in Giappone.

Hyoho Taisha-Ryu è lo stile giapponese di scherma tradizionale creato per il clan Sagara di Hitoyoshi (attuale Nishikichō della Prefettura di Kumamoto) durante il periodo Sengoku (1467-1590) circa 450 anni fa. Il suo fondatore Marume Kurando ha usato la sua esperienza durante anni di guerra per creare il suo stile che ha la particolarità di riuscire a “dirigere” i movimenti del corpo dell’avversario dando allo spadaccino Taisha-Ryu la possibilità di scegliere di concedere all'avversario di vivere o morire a seconda delle sue azioni. A quel tempo, c'erano due stili riconosciuti come i più grandi del paese, uno in Oriente e l'altro in Occidente. Hyoho Taisha-Ryu era considerato il più grande dell'Occidente. La tradizione di Hyoho Taisha-Ryu è stata tramandata ininterrottamente fino ai giorni nostri dove si è giunti alla quindicesima generazione di caposcuola (Soke). I caratteri "タ イ" (tai) nel nome タ イ 捨 (Taisha) risultano essere insoliti perché scritti in katakana giapponese piuttosto che utilizzare un carattere cinese con significato definito. Ciò significa che quel "Tai" può avere molti significati come "aspettare" o "corpo", o molti altri; mentre 捨 (sha) ha il significato definito di "scartare" o "buttare via" o "dimenticare". Lo spadaccino che diventa esperto nello stile si rende conto degli insegnamenti contenuti nel nome della scuola ed è in grado di muoversi naturalmente senza pensare quando è impegnato in un combattimento.